I migliori atleti di marcia in gara a Gioiosa Marea

361

Si è svolta presso l’Auditorium comunale “F. Borà” la conferenza stampa relativa alla gara valida come Campionato Italiano della 50 km. L’evento sportivo è in programma domenica 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea. Parteciperà alla rassegna quasi l’intera squadra azzurra della marcia con diversi nomi di spicco.

All’Auditorium comunale “F. Borà” di Gioiosa Marea si è alzato ufficialmente il sipario sulla prima prova del Cds di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 km. In un salone gremito, con la folta presenza degli studenti delle scuole cittadine, si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’evento sportivo, in programma domenica 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea e dedicato all’indimenticata campionessa Anna Rita Sidoti. In palio vi saranno anche i titoli individuali Juniores e Master della 20 km. Parteciperà alla rassegna quasi l’intera squadra azzurra della marcia con diversi nomi di spicco: il marchigiano Michele Antonelli (Aeronautica), il bergamasco Matteo Giupponi (Carabinieri), il veneto Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia), il piemontese Stefano Chiesa, il pugliese Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo), Niccolò Coppini (Atl. Firenze Marathon), Massimo Stano (Fiamme Oro), Marco De Luca (Fiamme Gialle), Andrea Agrusti (Fiamme Gialle), Federico Tontodonati (Aeronautica) e Teodorico Caporaso (Aeronautica). Al femminile Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre), Mariavittoria Becchetti (Cus Cagliari) e Nicole Colombi (Atletica Brescia 1950 Ispa Group). Molti di loro faranno un test cronometrato ai 35 km. E’ previsto un totale di 175 atleti suddivisi nelle varie gare.

Si è rivolto soprattutto agli studenti, nel corso del suo intervento, il presidente della FIDAL Messina, Nunzio Scolaro: <<Abbiamo chiesto al Comune di Gioiosa Marea e a tutto il comprensorio pieno sostegno per questa manifestazione. E’ un evento unico, come lo è stato la collocazione della statua in ricordo di Anna Rita. Una campionessa mondiale, ma soprattutto un esempio per tutti i ragazzi, per l’impegno profuso nell’allenamento e nello studio. Ai più giovani chiedo di assistere alla gara, per conoscere meglio la marcia. Gioiosa Marea è nel cuore di questo comitato ed ospiterà altri appuntamenti>>.