Barcellona. L'Igea Virtus e la città intera piangono il magazziniere Antonio Bucolo

1919

E’ un giorno triste a Barcellona Pozzo di Gotto. Si è spento nella notte, nella sua casa nel quartiere San Francesco di Paola, il magazziniere Antonio Bucolo, da tutti conosciuto come “Fiorello”. Del decesso si sarebbero accorti alcuni vicini e la notizia si è subito diffusa in città. Tanto il dolore degli appassionati igeani, ma anche della gente comune. Antonio era solito attraversare la città in sella alla sua bici per recarsi allo Stadio “D’Alcontres – Barone”, dove trovava sempre grande rispetto e affetto da parte di tutti. Appassionatissimo dei colori giallorossi, stazionava sempre dietro una delle porte, a bordo campo, incoraggiando i suoi ragazzi, spronandoli a rimanere “concentrati”. Quel sorriso semplice e spontaneo con il quale chi scrive ha avuto la fortuna di entrare in contatto. Voler bene ad Antonio era facile, era l’amico di tutti. Quello con il quale sdrammatizzare dopo una sconfitta era quasi naturale. Oggi quel sorriso si è spento.

Alla famiglia le condoglianze della Redazione di Am notizie. 

Buon viaggio, Antonio.