San Marco d'Alunzio, dalla Regione 4 milioni per il consolidamento

538
Potrà essere completato il consolidamento del costone che si trova sul lato ovest del centro abitato di San Marco d’Alunzio, nel Messinese. Il governo Musumeci ha destinato quattro milioni di euro al Comune dei Nebrodi attingendo ai fondi a disposizione dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione.
«Mettiamo definitivamente in sicurezza case, uffici pubblici e siti che hanno un notevole valore storico e artistico», sottolinea il governatore della Sicilia Nello Musumeci, ricordando la frana che qualche anno fa portò a una ordinanza di sgombero per alcune abitazioni.
L’intervento, che verrà eseguito a valle di via Cappuccini, si aggiunge a quello già previsto sull’area Cottarelli, un’altra zona della cittadina peloritana che – con le sue ventidue chiese, tre musei, due biblioteche e un tempio greco del IV secolo avanti Cristo dedicato a Ercole – da sempre suscita un notevole interesse dal punto di vista turistico.
«Tuteliamo uomini e cose – aggiunge il presidente – e la sinergia con le amministrazioni cittadine rappresenta la strada migliore per raggiungere questo obiettivo».