Acquedolci, una fiera sulla Biodiversità Nebroidea

547

Importante progetto sulla Biodiversità, co-finanziato dalla Regione Siciliana e ideato dal comune di Acquedolci: si tratta di una fiera, che si è tenuta il 14 e 15 Gennaio, con lo scopo di valorizzare le produzioni tipiche e agro-zootecniche dei Nebrodi.

Il “sì” su tale progetto è stato dato a Palermo, in un incontro avvenuto tra il presidente della regione Nello Musumeci, l’assessore alle Autonomie Locali Bernardette Grasso e il vice sindaco di Acquedolci Salvatore Oriti.

Il presidente Musumeci, nella convinzione che questo tipo di manifestazioni possano favorire la crescita economica e sociale dell’hinterland, ha aggiunto: “Vogliamo contribuire a promuovere la ricerca sulla filiera zootecnica dei Nebrodi, valorizzando le razze autoctone e i loro prodotti. Il comparto agricolo ed enogastronomico della zona può contare su eccellenze, come il cavallo sanfratellano, il suino nero, la bovina rossa e la capra messinese, che rappresentano un unicum nel loro genere.”