Santo Stefano Camastra, la solidarietà concreta al Rotary Club

772

Quello appena trascorso é stato un dicembre all’insegna della solidarietà al Rotary Club Sant’Agata di Militello, presieduto dall’Avv. Nino Gerbino.
Nel corso di un incontro al Palazzo Trabia di Santo Stefano di Camastra, la Dott.ssa Erina Pruiti ha emozionato i numerosi presenti nel raccontare la sua esperienza di volontaria dell’associazione Praticare nel centro di accoglienza dei Talibès in Senegal.
Numerosi spunti di riflessione sono emersi dalle immagini commentate sulla difficile vita dei bambini di strada africani, fatta di povertà e degrado.
I Talibès sono privati del diritto di essere bambini ed è grazie all’aiuto di coraggiosi volontari che ricevono un importante supporto sanitario ed educativo.
L’intervento è stato introdotto dalla Dott.ssa Cristina Barone, che ha illustrato le finalità del progetto di fundraising solidale.
Le tante immagini proposte sono state riprodotte in un calendario, grazie al quale sono state raccolte numerose offerte, da parte di tanti cittadini e di varie classi dell’I.I.S. “Sciascia – Fermi” e dell’I.T.E.T. “Tomasi di Lampedusa” di Sant’Agata Militello, dell’I.C. di Santo Stefano di Camastra, il Liceo Artistico regionale e l’Istituto alberghiero di Santo Stefano di Camastra e l’I.C. di Tusa.
Il ricavato è stato interamente destinato all’acquisto di generi alimentari, che il Presidente del Rotary ha voluto devolvere alla Parrocchia di Santo Stefano di Camastra, che si occuperà della distribuzione.
Il Sindaco Francesco Re e il Presidente del Consiglio Comunale di Santo Stefano di Camastra, Marila Re, hanno manifestato il loro apprezzamento per l’iniziativa svolta dal Club e si sono complimentati con la Dott.ssa Erina Pruiti per l’attività di volontariato, che inorgoglisce l’intera comunità.