Neve, ecco la situazione sulle principali strade del messinese

3662
Oramai da tre giorni nevica quasi ininterrottamente sopra i 1.000 metri.
Le temperature sono particolarmente rigide la notte, dove si sono registrati i -7 , -8 a Portella Femmina Morta (località Miraglia 1523 m, il punto più alto in Sicilia attraversato da una SS, la S.S. 289), ma anche i -5 di giorno.
Grande il lavoro degli uomini Anas per garantire la transitabilità su tutte le strade di propria competenza.

Notevole il quantitativo di cloruro di sodio impiegato per il trattamento antighiaccio dei numerosi mezzi in azione.

In particolare, i mezzi spazzaneve sono in azione, in provincia di Messina, sulla strada statale 116 “Randazzo – Capo d’Orlando” dal km 3,000 al km 33,000, tra Floresta e Ucria, e sulla strada statale 289 “Di Cesarò” dal km 15,000 al km 52,500, tra Cesarò e San Fratello.
Spazzaneve in azione anche sulla statale 117 “Centrale Sicula”, tra Reitano (ME) e Nicosia (EN), tra Polizzi Generosa (PA) e Cesarò (ME).
Anche questa sera, e per domani, sarà necessario proseguire il corposo lavoro, più impegnativo della norma, per la presenza di folate di vento gelido che provoca tormente più o meno intense.
Si raccomanda sempre prudenza e di mettersi in viaggio solo con mezzi idonei e muniti di pneumatici da neve omologati.