L’ex Provincia appalta lavori per le strade del messinese

1386

La “città metropolitana di Messina” (ex provincia) ha aggiudicato una serie di importanti interventi sulle arterie viarie del territorio per un importo complessivo di 4 milioni e mezzo di euro; una parte dei finanziamenti attinge a fondi ministeriali mentre un’altra parte fa riferimento a fondi del Masterplan. Gli interventi coperti da fondi ministeriali interesseranno in particolare: lavori di manutenzione della pavimentazione stradale e della segnaletica orizzontale della strada provinciale 43/B “Panoramica dello Stretto” di Messina  e lavori di ripristino del piano viabile per il miglioramento della percorribilità di alcuni tratti delle strade provinciali ricadenti tra i Comuni di Capo d’Orlando e Tusa: la ditta vincitrice ha offerto un ribasso del 42% per un costo totale dell’opera di 60.646 euro.
Previsti inoltre lavori di ripristino di vari tratti lungo la rete viaria provinciale ricadente nella zona tirrenica della Città Metropolitana di Messina e nell’isola di Vulcano  per un costo totale di 170.000 euro.

I lavori finanziati con risorse del Masterplan per il Mezzogiorno riguardano invece la zona ionica