Barcellona, due ordini di carcerazione per “Gotha 5”

1077

I carabinieri della stazione di Furnari e di Barcellona hanno arrestato Orazio Salvo, 33enne di Mazzarà Sant’Andrea ed Antonino Genovese 36enne di Barcellona, in esecuzione di ordine di carcerazione.

E’ stato emesso dalla procura generale della repubblica presso la corte di appello di Messina – ufficio esecuzioni penali, poiché condannati, con sentenza definitiva, per estorsione aggravata dal metodo mafioso, reato commesso nel 2014 nell’hinterland barcellonese. I provvedimenti di carcerazione danno esecuzione alle condanne, confermate con sentenza definitiva della Suprema Corte di Cassazione, a seguito dei processi scaturiti dall’indagine denominata “Gotha 5” e condotta dai carabinieri della compagnia di Barcellona e della sezione anticrimine del Ros di Messina. Salvo dovrà scontare un residuo di pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione; è stato condannato in via definitiva per il concorso nell’estorsione, aggravata dal metodo mafioso, commessa ai danni di una farmacia di Mazzarà Sant’Andrea per avere costretto il tirolare, con minacce, a consegnare somme di denaro. Genovese dovrà scontare un residuo di pena di 8 mesi di reclusione; è stato condannato per il concorso nell’estorsione, aggravata dal metodo mafioso, commessa ai danni di una discoteca di Milazzo, nella quale, ricorrendo a minacce, ha ottenuto l’ingresso e le consumazioni gratuite. Entrambi sono stati condotti presso la casa circondariale di Barcellona.