Operazione Copil, 8 condanne

1363

Otto condanne e sette assoluzioni si è concluso con questa sentenza il processo è scaturito dall’operazione «Copil» la storia di una coppia di Castell’Umberto ma da anni residenti in Svizzera che si sarebbe rivolta ad alcuni mediatori per cercare di avere un bambino romeno e farlo diventare parte della loro famiglia, dopo un tentativo in Italia che era fallito. Il viaggio del bambino verso l’Italia fu interrotto dai carabinieri nel 2015. Alle 21,30 di ieri, la Prima sezione penale del Tribunale  di Messina ha condannato Calogero Conti Nibali e Lorella Maria Conti Nibali a 6 anni 6 mesi, Bianca Capillo a 4 anni e 8 mesi, Aldo Galati Rando, Silvana Genovese, Vincenzo Nibali, Placido Villari a 4 anni e 7 mesi, Tindaro Calderone 4 anni. Sono stati invece assolti per non aver commesso il fatto Ugo Ciampi, Nadia Gibbin, Maurizio Lucà, Pietro Sparacino, Sebastiano Russo, Franco Galati Rando, Vito Calianno