Natale e fine anno in sicurezza: “Un impegno inderogabile!”

473

Garantire la sicurezza delle manifestazioni costituisce un impegno inderogabile cui tutti devono tendere per tutelare lo svolgimento sereno, soprattutto di quelle natalizie.

Questo il senso dell’incontro organizzato in prefettura, a Messina, con il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Maria Carmela Librizzi; all’incontro hanno partecipato i sindaci della provincia di Messina e le forze dell’ordine, per discutere di sicurezza urbana in occasione delle prossime festività di fine anno. La finalità della riunione è stata quella di richiamare l’attenzione sulla necessità di attivare ogni iniziativa utile a garantire che le manifestazioni organizzate sul territorio si svolgano in totale sicurezza in un periodo, come quello natalizio, durante il quale si prevede un notevole afflusso di persone. Si è discusso di prevenire eventuali atti di matrice terroristica, installando mezzi antisfondamento e antisbarramento nelle piazze e nei luoghi dove si svolgono manifestazioni di rilievo. Il prefetto ha richiamato l’attenzione sulla prevenzione, vigilanza e contrasto allo spaccio di droga. Il pieno coinvolgimento dei Sindaci in materia di sicurezza urbana è stato recentemente riconosciuto con l’approvazione del “decreto sicurezza”, che ha ampliato e definito le prerogative delle amministrazioni locali su scuole, aree ferroviarie e aree verdi urbane. Si è discusso anche di prevenzione e vigilanza sulla produzione, commercio e detenzione di materiali pirotecnici e di decoro dei centri urbani e periferici. In questi giorni potranno essere adottati anche “accordi di vicinato”, attivando comitati civici, che posso contribuire ad aumentare il senso di sicurezza nelle città.