Brolo, la Ricciardello Costruzioni progetta il nuovo ponte di Genova

3207

L’impresa “Ricciardello Costruzioni” di Brolo ha presentato il progetto per la demolizione e la ricostruzione del ponte Morandi di Genova.

Si è impegnata a demolire e ricostruire a ciclo completo l’intera opera in sole 37 settimane – grazie ad un cantiere attivo tutti i giorni 24 ore su 24 – e per un importo complessivo di 122 milioni di euro. Il progetto prevede sul fronte della demolizione una procedura articolata in varie fasi e la scelta di non demolire i 600 metri del viadotto di accesso, con un riciclo quindi pressoché totale delle macerie. Dovrebbero invece essere demoliti soltanto i due tratti del ponte con i piloni ed i tiranti. L’impresa brolese ha proposto anche la realizzazione di un “parco della memoria” a ricordo della tragedia del crollo del ponte, anche per documentare la storia di questa infrastruttura.