Patti, arriva lo “scuolatour” con i “Ladri di carrozzelle”

892

Gli istituti comprensivi “Lombardo Radice” e “Pirandello” di Patti sosterranno il progetto formativo “Scuolatour”; condivideranno le esperienze dei “Ladri di Carrozzelle”, che mercoledì 5 dicembre, alle ore 10.00, si esibiranno al cine-teatro comunale “Beniamino Joppolo” di Patti.

Allo spettacolo parteciperanno gli alunni della scuola secondaria di primo grado “Vincenzo Bellini”, selezionata per condividere un’esperienza altamente formativa – e del “Pirandello”. “L’evento è pienamente in linea con quanto previsto dall’atto di indirizzo, dal piano di Miglioramento dell’istituto – ha dichiarato il dirigente scolastico del “Lombardo Radice”, Grazia Gullotti Scalisi- e con le finalità educative in termini di sviluppo delle competenze di cittadinanza previste dal piano triennale dell’offerta formativa”. “Siamo entusiasti di aderire all’iniziativa, ha confermato il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Pirandello”, Marinella Lollo, perché da sempre la nostra scuola è impegnata attivamente nel processo di integrazione e la manifestazione servirà indubbiamente a sensibilizzare ulteriormente i nostri ragazzi”. Tale attività è finalizzata, infatti, a favorire l’integrazione dei soggetti con disabilità nelle scuole, modificare la percezione sociale della disabilità, a prevenire e combattere fenomeni che possono essere ricondotti al bullismo o al cyber-bullismo. I “Ladri di Carrozzelle” è una rock band nata nel 1989 e quasi tutti i fondatori sono persone con disabilità riusciti a realizzare il loro sogno; hanno creato un genere originale: la musica “sbrock”, in cui si fondono follia e allegria. In trent’anni di attività, hanno suonato nella band più di 50 artisti con disabilità.