Brolo, si è concluso il progetto “Salute Bene Comune 2018”

334

Si è chiusa sabato scorso a Brolo, con un appuntamento dedicato al cervello e alle sue funzionalità curato dal centro “Sentieri del corpo e della mente”, la quarta edizione del progetto “Salute Bene Comune”, promossa dall’assessore alle Politiche sociali Marisa Briguglio.

Durante la giornata, la psicologa Marilena Foti, esperta in neuropsicologia clinica, ha effettuato uno screening gratuito con successiva analisi e consulenza, su undici pazienti brolesi di età media di 50 anni, per stabilirne le abilità cognitive e cogliere sul nascere eventuali indicazioni su importanti malattie neurodegenerative; dai controlli è peraltro emerso qualche caso da attenzionare più accuratamente nel tempo. Quest’anno sono stati 16 gli appuntamenti in calendario dedicati alla prevenzione e rivolti ai cittadini residenti nel comune di Brolo. L’assessore Briguglio, facendo un bilancio conclusivo di quest’ennesima esperienza – mentre già programma nuove iniziative pensando al futuro – ha voluto ringraziare tutti i professionisti che le sono stati vicini disinteressatamente e gratuitamente, permettendole di raggiungere importanti obiettivi sul tema della prevenzione perché, ha sottolineato richiamando il nome del progetto, “la salute è un bene Comune”.