Finanziata la bellezz@ in alcuni centri dei Nebrodi

Sono stati stanziati 150 milioni di euro per 271 luoghi culturali dimenticati. Si riferiscono al progetto “Bellezz@ – Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”, che era stato avviato nel 2016. In tutto sono stati finanziati 310 progetti.

I comuni dei Nebrodi che hanno ottenuto i finanziamenti sono: Galati Mamertino, con la ristrutturazione dei ruderi del castello arabo-normanno per 1 milione 470 mila euro, Frazzanò, con la ristrutturazione del monastero di San Filippo di Fragalà, per 2 milioni 145 mila euro, Ficarra, con il restauro del castello fortezza carceraria per 520 mila euro, Mirto, con il ripristino di Palazzo Cupane/museo del costume e delle moda siciliana per 590 mila euro, poi Montalbano Elicona, il rifacimento del centro storico, per 1 milione di euro ed infine Troina, con la ristrutturazione della chiesa di San Nicolò per oltre 367 mila euro. A questo punto, i comuni, per poter sfruttare queste risorse, dovranno attivarsi entro il 14 maggio 2019 e stipulare una convenzione con il Ministero per i beni e le attività culturali, inviando una dichiarazione con i dettagli dell’intervento. Nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri che ha ufficializzato questi finanziamenti, è stata formalizzata anche la commissione che dovrà valutare la regolarità della documentazione presentata, che dovrà essere coincidente con il progetto selezionato prima della stipula della convenzione con il ministero.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank