sabato, Novembre 28, 2020

Naso, la rassegna “Il Teatro siamo Noi” al via con Eleonora Bordonaro

Sabato 24 novembre al Teatro Vittorio Alfieri di Naso prende il via la rassegna “Il Teatro siamo Noi” 2018/19 con il coordinamento artistico di Oriana Civile.

La campagna abbonamenti per l’intera stagione è ancora attiva ed è possibile abbonarsi fino alle 13:00 del 23 novembre.

Alle 21:30 di sabato 24 novembre l’antico Teatro del borgo prenderà vita con Eleonora Bordonaro e il suo spettacolo “Cuttuni e lamé – Trame streuse di una Canta Storie”.

La Sicilia e le donne. L’ironia, la leggerezza, la spiritualità, la determinazione e la furbizia, in un racconto musicale che incrocia i cantastorie, la melodia e i suoni contemporanei.
Il suono antico della lingua siciliana e del marranzano ci conduce, attraverso una selezione di brani originali e poesie popolari, a comporre il mosaico dell’universo femminile.

Una voce intensa ed espressiva e un linguaggio ricco di storia e suggestioni, ricercato, sfrontato e raffinatissimo, che include un omaggio al misterioso Gallo-Italico di San Fratello, il Lombardo di Sicilia, fusione di lombardo, piemontese, ligure e provenzale. Dialetti del nord che, uniti, risuonano ancora in Sicilia a più di mille anni dall’arrivo nell’isola dei primi coloni al tempo dei Normanni.

La voce, accompagnata da mandolino, fisarmonica, marranzani, chitarre, tamburi e fiati, si snoda attraverso i brani come i quadri di una canta storie che riempie il suono di sfumature popolari, blues, manouche, latine e di mille trame originali, antiche, streuse.

Sul palco:
Eleonora Bordonaro, voce
Puccio Castrogiovanni, marranzano, corde, fisarmonica, percussioni
Rosario Moschitta, chitarra
Michele Musarra, basso
Raffaele Brancati, clarinetto, sassofono 

Ingresso: € 15,00 (speciale prima)
Lo spettacolo inizierà puntuale alle ore 21:30
Il botteghino, presso l’Ufficio Turistico, aprirà alle ore 20:00

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank