Naso, la rassegna “Il Teatro siamo Noi” al via con Eleonora Bordonaro

225

Sabato 24 novembre al Teatro Vittorio Alfieri di Naso prende il via la rassegna “Il Teatro siamo Noi” 2018/19 con il coordinamento artistico di Oriana Civile.

La campagna abbonamenti per l’intera stagione è ancora attiva ed è possibile abbonarsi fino alle 13:00 del 23 novembre.

Alle 21:30 di sabato 24 novembre l’antico Teatro del borgo prenderà vita con Eleonora Bordonaro e il suo spettacolo “Cuttuni e lamé – Trame streuse di una Canta Storie”.

La Sicilia e le donne. L’ironia, la leggerezza, la spiritualità, la determinazione e la furbizia, in un racconto musicale che incrocia i cantastorie, la melodia e i suoni contemporanei.
Il suono antico della lingua siciliana e del marranzano ci conduce, attraverso una selezione di brani originali e poesie popolari, a comporre il mosaico dell’universo femminile.

Una voce intensa ed espressiva e un linguaggio ricco di storia e suggestioni, ricercato, sfrontato e raffinatissimo, che include un omaggio al misterioso Gallo-Italico di San Fratello, il Lombardo di Sicilia, fusione di lombardo, piemontese, ligure e provenzale. Dialetti del nord che, uniti, risuonano ancora in Sicilia a più di mille anni dall’arrivo nell’isola dei primi coloni al tempo dei Normanni.

La voce, accompagnata da mandolino, fisarmonica, marranzani, chitarre, tamburi e fiati, si snoda attraverso i brani come i quadri di una canta storie che riempie il suono di sfumature popolari, blues, manouche, latine e di mille trame originali, antiche, streuse.

Sul palco:
Eleonora Bordonaro, voce
Puccio Castrogiovanni, marranzano, corde, fisarmonica, percussioni
Rosario Moschitta, chitarra
Michele Musarra, basso
Raffaele Brancati, clarinetto, sassofono 

Ingresso: € 15,00 (speciale prima)
Lo spettacolo inizierà puntuale alle ore 21:30
Il botteghino, presso l’Ufficio Turistico, aprirà alle ore 20:00