Mazzarrà Sant’Andrea, il consiglio discute sul futuro della discarica

407

Riattivare gli impianti della discarica o procedere solo alla messa in sicurezza. Sta tutta qui la questione riguardante il sito di contrada Zuppà di Mazzarrà Sant’Andrea.

Da un lato l’amministrazione di Carmelo Pietrafitta che, per autofinanziare la messa in sicurezza vuole riattivare gli impianti per il trattamento del biogas e del percolato e trattare l’umido, dall’altro il capogruppo dell’opposizione Domenico Crupi, che interpreta il fronte del no al trattamento dell’umido ed è favorevole solo alla messa in sicurezza e al solo trattamento dei rifiuti differenziati.