Il medico milazzese Alfredo Campennì nell'”Interest Thyroid Committee”

181

Un ulteriore successo per il medico milazzese Alfredo Campennì. Nel corso dell’ultimo Congresso della Associazione Europea di Medicina Nucleare tenutosi a Dusseldorf a ottobre, è stato nominato vice-coordinatore europeo dell'”Interest Thyroid Committee” della stessa società scientifica.

L’Interest Thyroid Committee è formato da un ristretto numero di medici nucleari riconosciuti come esperti nella diagnosi, nella terapia e nel follow-up delle patologie tiroidee benigne e maligne come il carcinoma differenziato della tiroide.

“Unitamente al Coordinatore Europeo dell’Interest Thyroid Committee (Prof. Luca Giovanella, Università di Zurigo), ci siamo posti due principali obiettivi – ha dichiarato il Dott.Campennì – il primo, già in cantiere, è quello di organizzare dei Simposi monotematici itineranti (il primo si svolgerà in Svizzera) sulle tematiche/problematiche più attuali del management del Carcinoma Differenziato della Tiroide e di quello Midollare; il secondo (anche esso già avviato) sarà quello di promuovere studi multicentrici europei, rispettivamente, per la terapia con 131-radioiodio mediate dosimetria personalizzata delle metastasi da Carcinoma Differenziato della Tiroide e per il routinaro e corretto utilizzo della scintigrafica con radioindicatore positivo (99mTc-MIBI) nell’algoritmo diagnostico del nodulo tiroideo a citologia indeterminata”. Il medico milazzese opera presso l’Unità Operativa Complessa di Medicina Nucleare del Policlinico Universitario di Messina, diretta dal Prof. Sergio Baldari.