L’Orlandina cade contro Bergamo, overtime ancora amaro

103

Per la seconda volta in questa stagione il tempo supplementare è fatale all’Orlandina Basket, che ieri sera è uscita sconfitta per 89-90 dalla sfida di alta classifica contro Bergamo.

La gara, segnata dalla scarsa intensità difensiva dei padroni di casa, ha visto Bergamo quasi sempre avanti nel punteggio, ancora sul +9 a 3′ dal termine della gara. Con un parziale di 9-0 i biancoazzurri raggiungono la parità, siglata da una tripla di Lucarelli a 40″ dalla fine, ma poi nel finale sprecano il possesso del possibile vantaggio.

Nel supplementare l’Orlandina è ancora avanti sul 89-88 a 11″ dal termine, dopo 2 liberi di capitan Bruttini, ma nell’ultimo possesso Taylor subisce fallo e segna i due liberi che valgono la vittoria di Bergamo.