Ondata di maltempo sulla Sicilia orientale, miglioramenti da domani

1129

Il maltempo non dà tregua al Sud Italia per via del ciclone posizionato nel basso Tirreno.

Dunque mentre ancora le zone alluvionate del versante orientale della Sicilia si leccano le ferite, la pioggia cade in modo torrenziale su molte aree con locali violenti temporali. Tra le zone più colpite ancora l’area nord-orientale della Sicilia.

Per la giornata di oggi la Protezione civile regionale aveva emanato un bollettino di allerta meteo arancione per il rischio idro-geologico sul versante tirrenico e orientale della Sicilia. Con riferimento alle precipitazioni, il bollettino prevedeva precipitazioni da sparse a diffuse a carattere di rovescio o temporale, sui versanti tirrenici della Sicilia centrale e nord-orientale con quantitativi da moderati a elevati.

E puntualmente dalla nottata di ieri la zona tirrenica e parte della zona ionica stanno affrontando i maggiori disagi provocati dal maltempo.
Contestualmente alla diffusione dell’avviso è scattata da parte dei sindaci del comprensorio la decisione di chiudere le scuole di ogni ordine e grado in tutta la zona jonica ed anche in alcuni comuni della costa tirrenica, tra cui Barcellona Pozzo di Gotto.

Già dalla giornata di domenica i fenomeni previsti si erano manifestati in maniera violenta e improvvisa con forti raffiche di vento, attività elettrica, forti rovesci e in alcuni punti anche grandinate.

Un deciso miglioramento sull’Italia Meridionale si avrà dalla giornata di domani, quando si prevede pressione in aumento, a garanzia di una giornata in prevalenza soleggiata su tutto il sud Italia. Da segnalare solo qualche banco nuvoloso al mattino sulla Sicilia tirrenica, ma le temperature saranno in lieve aumento, anche se i venti settentrionali saranno ancora tesi e i mari molto mossi. Il campo di alta pressione insisterà fino alla prima parte del weekend, garantendo condizioni di tempo stabile ed in prevalenza soleggiato.