Gamma-Interferon, il Parco dei Nebrodi sarà parte civile

701

Il Parco dei Nebrodi si costituirà Parte civile nel processo Gamma-Interferon, sulle presunte frodi alimentari avvenute sul territorio nebroideo.
La decisione è stata approvata dal Comitato Esecutivo dell’Ente, presieduto da Luca Ferlito, nel corso della seduta di ieri.
La delibera- spiega una nota del Parco- è stata adottata per difendere l’immagine dell’Ente nel processo che si aprirà il 26 ottobre a Patti e per tutelare le eccellenze agroalimentari del territorio, in difesa della salute dei consumatori”.