Violazione obblighi di mantenimento, assolto dal tribunale di Patti

733

Non percepiva lo stipendio per mesi e si era trovato sotto processo con l’accusa di violazione degli obblighi di mantenimento del figlio avuto dalla sua ex compagna che lo ha denunciato. Ma ora è stato assolto.

Infatti il giudice del tribunale di Patti, Rita Sergi, accogliendo la tesi dell’avvocato Daniele Corrao, difensore dell’imputato, lo ha assolto “perché il fatto non costituisce reato.” Il legale infatti ha dimostrato come l’uomo, pur avendo a cuore le sorti del figlio, si fosse trovato nella incolpevole impossibilità economica di corrispondere il mantenimento a causa dei ritardi nei pagamenti da parte della ditta e che lo avevano costretto in una condizione economica disperata. La donna si era costituita parte civile con l’avvocato Massimiliano Fabio.