Ricettazione di merce contraffatta

724

Il fatto non costituisce reato. Si è concluso con una sentenza di assoluzione il processo a carico di uomo di 72 anni, di Patti.
L’uomo era accusato di aver ricettato merce contraffatta, con la consapevolezza della provenienza delittuosa della stessa.
La vicenda risale al 2006 quando, secondo il capo di imputazione, fu trovato a Milazzo in possesso di capi d’abbigliamento considerati contraffatti.
All’esito del   dibattimento   di   primo   grado, dopo   avere   sentito   diversi   testimoni   ed   acquisito documentazione, il Giudice Monocratico del Tribunale di Barcellona P.G., accogliendo in pieno la tesi difensiva dell’avvocato Salvatore Cipriano sebbene l’accusa avesse chiesto la condanna, ha assolto l’uomo perché il fatto non costituisce reato.