Orlandina sconfitta ad Agrigento dopo due supplementari

249

Una gara intensa ed emozionante in ogni minuto del suo svolgimento, quella giocata ieri pomeriggio al PalaMoncada tra Orlandina ed Agrigento. Non sono bastati 40′ di gioco e ci è voluto più di un supplementare ad Agrigento per avere la meglio sui biancoazzurri.

Non sono bastati i 35 punti di un immenso Brandon Triche, nè i 17 e 7 rimbalzi di Capitan Bruttini. Una partita dai mille volti, con entrambe le squadre che hanno assaporato più volte il sapore della vittoria. E’ finita 105-99. «L’approccio è stato ottimo, – dichiara coach Sodini – ma ci sono cose su cui non transigerò durante la stagione. La partita secondo me si è persa su quelle che gli americani chiamano fifty-fifty balls, cioè i palloni vaganti che alla fine hanno preso sempre loro. Alla fine sul lungo periodo abbiamo pagato più queste situazioni qua che gli episodi, che gioco forza in una partita così tesa e combattuta possono andare da una parte o dall’altra.» Domenica prossima prima partita in casa, al PalaFantozzi con Treviglio. Ecco il tabellino: Agrigento: Bell 14, Evangelisti 17, Cannon 26, Ambrosin 13, Fontana, Pepe 14, Trupia ne, Zilli 11, Nicoloso ne, Sousa ne, Cuffaro ne, Guariglia 10. Coach: Franco Ciani. Orlandina: Parks 9, Donda 7, Lucarelli 8, Mei 7, Laganà 10, Bruttini 17, Murabito ne, Mobio 6, Bellan ne, Galipò ne, Neri ne, Triche 35. Coach: Marco Sodini