Piraino, istituito il registro per il testamento biologico

228

Con delibera di giunta di ieri, 3 ottobre, il comune di Piraino ha istituito il registro per l’annotazione delle disposizioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari – ossia il testamento biologico – approvandone anche il regolamento.

I cittadini pirainesi potranno quindi esprimere, attraverso questo strumento, quali terapie intendano accettare o non accettare nel caso in cui dovessero trovarsi nell’incapacità di acconsentire o meno alle cure proposte per malattie o lesioni traumatiche cerebrali irreversibili o invalidanti, malattie che costringano a trattamenti permanenti con macchine o sistemi artificiali che impediscano una vita normale. Sono già molti i comuni che hanno istituito il registro per il testamento biologico; il gruppo consiliare di minoranza “Piraino Giovane e Solidale” aveva peraltro presentato nei giorni scorsi una mozione proprio sull’argomento, da discutere nel prossimo consiglio comunale.