Barcellona, scoperto centro abusivo di rottamazione veicoli

935

La polizia stradale di Barcellona ha scoperto nel territorio del Longano un centro abusivo di rottamazione veicoli.

Operava senza autorizzazione e senza rispettare le norme ambientali; presso questo centro si provvedeva alla raccolta di veicoli che poi venivano conferiti a due centri di Catania.

Dagli accertamenti è emerso che undici auto parcheggiate nel cortile, consegnate da privati e destinate alla rottamazione, risultavano essere state già demolite e cancellate dal Pra.

Venivano trattenute sul posto per rivenderne i pezzi di ricambio. Le undici auto e la documentazione sulla rottamazione sono state poste sotto sequestro.

I titolari dei centri di raccolta e rottamazione di Catania e l’amministratore della società barcellonese sono stati denunciati. A carico di quest’ultimo sono state elevate multe per migliaia di euro.