Scoperte due discariche abusive nel territorio di San Salvatore di Fitalia

1625

Due discariche abusive a cielo aperto sono state localizzate in due vaste aree di parcheggio di circa duemila metri quadrati nel territorio di San Salvatore di Fitalia, sulla scorrimento veloce che, dall’incrocio della strada “Due Fiumare” conduce a Galati Mamertino, una in località “Piano Mulino” ed una in località “Bellacosa”.

Sono stati i carabinieri della stazione di San Salvatore di Fitalia, al comando del maresciallo Salvatore Fiore, attivatisi in un servizio di controllo per la repressione di reati ambientali, ad individuare i due siti che sono stati sottoposti a sequestro preventivo, informando il sostituto procuratore della repubblica di Patti Giorgia Orlando. I carabinieri con l’ausilio dei vigili urbani e del personale dell’ufficio tecnico di San Salvatore di Fitalia hanno trovato qui svariati sacchi di immondizia, rifiuti speciali, materiale plastico, copertoni, elettrodomestici ed altra merce in decomposizione, costituendo pertanto un pericolo per la pubblica incolumità con rischi sotto il profilo igienico-sanitario.

I vigili urbani, dal canto loro, esaminando alcune buste hanno identificato anche chi ha gettato i rifiuti, procedendo a verbalizzare tutto. L’amministrazione comunale, per fronteggiare l’abbandono indiscriminato di rifiuti e salvaguardare il territorio, ha già predisposto sistemi di videosorveglianza, grazie ai quali si potrà risalire a chi non rispetta l’ambiente.