Lutto a Barcellona per la morte del sergente maggiore Valerio Canzio

5647

E’ lutto a Barcellona Pozzo di Gotto per la morte in Veneto del sergente maggiore Valerio Canzio. Il militare, in servizio presso il 66° Reggimento fanteria aeromobile “Friuli”, è rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto ieri sull’autostrada A4 tra Meolo e San Donà di Piave, in direzione Trieste. Oltre a Canzio è morto anche anche il Caporal Maggiore Capo, Rocco Rilievi.
Secondo la ricostruzione eseguita dai Vigili del fuoco, un furgone e un’auto (una Panda dell’esercito) si sono scontrati e il furgone si è capovolto, adagiandosi contro il guard rail. Le due vittime sono militari dell’Esercito, così come uno dei feriti. Quest’ultimo è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale di Treviso.

Il militare barcellonese, la cui famiglia abita in via Stretto I Bartolella era molto conosciuto in città. Il papà di Valerio, deceduto a sua volta nel 2013, era un poliziotto ed aveva prestato servizio nella polizia stradale del Distaccamento di Barcellona.  Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, ha espresso “a nome suo e delle Forze Armate, sentito cordoglio” per la morte dei due militari.
Messaggi di cordoglio sono giunti anche da parte del capo di stato maggiore della Difesa, Claudio Graziano, del capo di stato maggiore dell’Esercito, Salvatore Farina, e del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli.