Barcellona, sette milioni e mezzo per i pennelli in mare

889

 

E’ di quasi 7 milioni e mezzo il finanziamento ottenuto dal comune di Barcellona Pozzo di Gotto e riguardante il dissesto idrogeologico (il più cospicuo assegnato tra tutti i comuni beneficiari).

All’imminente avvio dei lavori per la ricostruzione del ponte di Calderà e al recentissimo finanziamento di 5milioni di euro per la ricostruzione del torrente Mela, si aggiunge l’ottenimento dei fondi per la progettazione della messa in sicurezza del litorale, che renderà le spiagge e il lungomare più sicuri e più accoglienti.

Un’opera imponente che richiederà una somma per la sua realizzazione di 7.450.000 euro e consisterà nel ripascimento e nel posizionamento di pennelli rifornitori e stabilizzatori lungo la litoranea che si estende da Calderà ai Cantoni.