Autorizzata la corsa diretta Tusa-Sant’Agata per gli studenti

438

Dopo due anni di rincorsa verso l’obiettivo di facilitare gli spostamenti degli studenti da Tusa agli istituti scolastici di Sant’Agata Militello, la Consulta cittadina di Tusa è riuscita nell’intento. E’ stata autorizzata, dunque, la corsa scolastica diretta Tusa-Sant’Agata.

Nella battaglia, iniziata qualche anno fa, anche i genitori erano stati coinvolti costituendo un comitato per sostenere la proposta della consulta cittadina. Il suo presidente Domenico Sammataro, aveva già fatto pressioni sugli organi politici al fine di costituire la corsa diretta.

L’obiettivo è sempre stato quello di ridurre al minimo gli esagerati tempi di percorrenza dalla città alesina al centro santagatese. Un tragitto percorribile in 40 minuti che, per via di inadeguate coincidenze tra i pullman, si allargava fino ad 1 ora e 40 minuti.

Gli studenti, dunque, non riuscivano comunque ad arrivare a scuola in tempo per il suono della campanella. Con l’insediamento del nuovo governo regionale, qualcosa è cambiato. L’onorevole  Valentina Zafarana e l’assessore regionale alle infrastrutture e alla mobilità Marco Falcone hanno rivalutato la richiesta. Dal sopralluogo tecnico da parte dei funzionari dell’assessorato è emerso, infatti, che si tratta di un’esigenza di pubblica utilità. Per questo, alla fine, la proposta è stata accolta.