Naso e Capo d’Orlando, due comunità unite nella fede – VIDEO

765

“Na vuci viva, razzii San Conu” e “W Maria”, in un unico coro si sono unite, sotto i simulacri di San Cono Abate e della Madonnina di Capo d’Orlando, le comunità di Naso e Capo d’Orlando.

I due simulacri si sono incontrati di nuovo dopo quasi un anno dallo scorso 22 ottobre, con la Madonnina che ha fatto ritorno a Naso dopo vent’anni dall’ultima volta.

Migliaia di fedeli appartenenti alle due comunità religiose si sono ritrovati sotto le due vare per dare il via ai festeggiamenti in onore di San Cono, che si chiuderanno il prossimo 8 settembre.

Per rendere omaggio al Santo patrono di Naso e ringraziarlo del prezioso dono fatto alla comunità di Capo d’Orlando i fedeli orlandini hanno seguito numerosi la loro patrona a Naso, dove rimarrà per l’intero periodo dei festeggiamenti. Sabato 1 settembre la tradizionale processione fino alla Chiesa di contrada Bazia.