Sant’Agata Militello, approvato in Giunta il bilancio previsionale

303

A due mesi dal suo insediamento, la Giunta comunale presieduta dal sindaco Bruno Mancuso ha già approvato, con delibera n. 74 del 17 agosto scorso, lo schema di bilancio di previsione 2018/2020. Lo strumento finanziario prevede fondi per la realizzazione di nuova segnaletica stradale, per le manutenzioni, lavori alle scuole per l’infanzia ed il rinnovo della convenzione con la Pro Loco, nonché le risorse per il cofinanziamento di opere di viabilità. Allo stesso tempo non è prevista l’accensione di nuovi mutui né innalzamento delle aliquote, ma una razionalizzazione delle spese di funzionamento tale da consentire l’erogazione più efficiente di tutti i servizi essenziali.

“Sono estremamente soddisfatto per aver raggiunto, a meno di otto settimane dall’insediamento, un importante e concreto risultato amministrativo che consentirà, dopo l’adozione da parte del Consiglio, di avviare concretamente l’azione politica dell’amministrazione comunale –  dichiara l’assessore al bilancio Antonio Scurria –. Scontiamo una difficile situazione finanziaria, aggravata da una consistente mole di debiti fuori bilancio ancora non riconosciuti, ereditati dalle passate gestioni ed ammontanti a quasi quattro milioni di euro che pensiamo di affrontare mediante la procedura di riequilibrio normativamente prevista. Rivolgo un plauso agli uffici finanziari del Comune – conclude Scurria – che anche in piena estate hanno lavorato incessantemente per definire lo schema di bilancio da sottoporre al Consiglio Comunale”.