Gli amici ricordano Gea, un anno dopo – VIDEO

2129

Era il 6 agosto di un anno fa. Una domenica d’agosto con le spiagge affollatissime ed una giornata di gran caldo. Poca gente per le strade, tantissima in spiaggia.

Intorno alle 17,30 alcune sirene cambiarono per sempre il corso della scorsa estate.
Una ragazzina di 14 anni era caduta da uno scoglio ed era in condizioni disperate.
L’incidente avvenne a San Gregorio e l’ambulanza la trasportò sino al porto turistico dove un elicottero del 118 rimase giù per oltre due durante le quali i medici provarono in ogni modo a salvarla. Gea Papa, figlia di genitori siciliani ma residente in Lombardia, non ce la fece.
Quel dramma segno per mesi la comunità ed anche una generazione di adolescenti che avevano in Gea una amica.
Questo pomeriggio, a distanza di un anno, gli stessi amici si sono ritrovati sulla strada di San Gregorio, davanti allo scoglio in cui Gea precipitò per lanciare in cielo decine di palloncini. Ad ognuno di loro, c’era un biglietto con un messaggio per la loro amica affinchè, da Lassù, potesse riceverlo.