Estate ancora instabile, il tempo cambia

903

Dopo giorni di caldo e afa per la Sicilia, ritorna l’instabilità di questa estate. Nei prossimi giorni l’isola si troverà lungo il margine più meridionale di un anticiclone “ibrido” che dai deserti algerini attraversa Spagna e nord Italia, fino al nord Europa. L’anticiclone lascia scoperta la Sicilia, che viene così investita da un flusso di umide correnti che contribuiranno ad incentivare una serie di temporali di calore sui rilievi più interni.

I mari caldi forniranno aria afosa e carica di umidità, che al transito della prima modesta perturbazione, potrebbero fornire energie sufficienti per lo sviluppo dei temibili temporali.

La giornata di oggi sarà caratterizzata da cieli poco o parzialmente nuvolosi, ma con larghi squarci di sole. Dal pomeriggio si prevedono anche spettacolari nubi torreggianti che provocheranno piogge e rovesci sulle aree montuose più interne, fra Nebrodi e Peloritani.

Per la giornata di domenica 5 agosto sarà un’altra giornata di tempo instabile e inaffidabile. Sull’area tirrenica il tempo dovrebbe rimanere più asciutto, con i temporali relegati ai Nebrodi.