sabato, Agosto 15, 2020

Sono stati recuperati sani e salvi i due turisti bloccati al largo di Mongiove di Patti

Sono stati portati in salvo dai vigili del fuoco i due giovani – un turista australiano e una ragazza di Patti – che questa mattina si erano avventurati a largo, pur con il mare agitato, nello specchio di mare antistante i faraglioni di Mongiove di Patti.

Nelle prime ore del pomeriggio, i due non sono riusciti a raggiungere la spiaggia, bloccati dal mare agitato e hanno temuto di essere sbattuti sugli scogli. Sul posto sono intervenuti i mezzi aerei e marittimi dei vigili del fuoco di Catania e della capitaneria di porto di Milazzo, mentre i vigili del fuoco del distaccamento di Patti, agli ordini del caposquadra Marcello Caruso, hanno coordinato le operazioni da terra. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto, dal mezzo aereo dei vigili del fuoco etnei si sono calati due operatori del gruppo “Saf” – speleo alpino fluviale – che hanno imbracato i due turisti e li hanno recuperati sani e salvi. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Patti. I due giovani sono stati condotti in ambulanza all’ospedale “Barone Romeo” di Patti, per accertamenti, ma le loro condizioni non destano preoccupazioni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp