blank

Sono stati recuperati sani e salvi i due turisti bloccati al largo di Mongiove di Patti

Sono stati portati in salvo dai vigili del fuoco i due giovani – un turista australiano e una ragazza di Patti – che questa mattina si erano avventurati a largo, pur con il mare agitato, nello specchio di mare antistante i faraglioni di Mongiove di Patti.

Nelle prime ore del pomeriggio, i due non sono riusciti a raggiungere la spiaggia, bloccati dal mare agitato e hanno temuto di essere sbattuti sugli scogli. Sul posto sono intervenuti i mezzi aerei e marittimi dei vigili del fuoco di Catania e della capitaneria di porto di Milazzo, mentre i vigili del fuoco del distaccamento di Patti, agli ordini del caposquadra Marcello Caruso, hanno coordinato le operazioni da terra. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto, dal mezzo aereo dei vigili del fuoco etnei si sono calati due operatori del gruppo “Saf” – speleo alpino fluviale – che hanno imbracato i due turisti e li hanno recuperati sani e salvi. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Patti. I due giovani sono stati condotti in ambulanza all’ospedale “Barone Romeo” di Patti, per accertamenti, ma le loro condizioni non destano preoccupazioni.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id : "486803", domain : "n.ads5-adnow.com", no_div: false });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank