Sant’Agata M.llo, romeno condannato per maltrattamenti alla moglie

639

Un 26enne romeno è stato condannato a due anni e due mesi per maltrattamenti contro la moglie e lesioni personali.

La vicenda risale al giugno dello scorso anno quando i Carabinieri di Sant’Agata Militello intervennero presso una abitazione presso gli alloggi popolari di via Enna, dove era stata segnalata una lite.

Entrati in casa, i militari trovarono i due coniugi molti agitati e la donna presentava escoriazioni e contusioni al volto. La donna ha poi raccontato di essere vittima da mesi delle continue vessazioni e maltrattamenti del convivente, anche in presenza del figlio minore.
Ieri il Tribunale lo ha condannato.

Il cittadino romeno era difeso dall’avvocato Decimo Lo Presti, la moglie si è costituita parte civile con l’avvocato Rosario Di Blasi.