Anniversario del Porto di Capo d’Orlando, successo per la cara velica

254

Pienamente riuscita la ricorrenza del 1^ anniversario di Capo d’Orlando Marina che ha festeggiato il traguardo del suo primo anno di attività insieme a diportisti e visitatori accorsi durante il weekend appena trascorso, ricco di appuntamenti sportivi e non solo.

La baia di S. Gregorio è stata il teatro del “1° Trofeo Capo d’Orlando Marina”, veleggiata che ha visto la partecipazione di appassionati italiani e stranieri, cimentati in un percorso costiero tra il Faro di Capo d’Orlando e lo scoglio di Brolo.
Ben 12 gli equipaggi partecipanti, sia italiani che stranieri, tra cui alcune imbarcazioni giunte appositamente al marina per l’occasione. L’arrivo del grecale con intensità di 6/7 nodi intorno alle 14 ha consentito al Comitato organizzatore di avviare le procedure di partenza che come al solito si è rivelato il momento più intenso della manifestazione sportiva.
Al termine del percorso di ca.8 miglia, il Vincitore per la classe “crociera” è stato il “Comet 910” di Prestipino Giuseppe, seguito da “Baby Elephant” di Marcello De Angelis e al terzo posto da “Profilo 2” di Aldo De Caridi. Premi di consolazione sono stati consegnati a tutti i regatanti prima del rinfresco finale, mentre grande è stata la soddisfazione espressa dai partecipanti, che si sono detti entusiasti dell’organizzazione sia a terra che a mare e del clima di festa che ha animato il marina, dandosi appuntamento per il prossimo evento sportivo fissato per il 29/30 settembre, in occasione della tappa del circuito Velacup.
Dalle ore 20 in poi le banchine, appositamente allestite per la “Notte bianca”, si sono trasformate in una location d’eccezione con i negozi aperti sino a notte inoltrata, esposizioni di arte e artigianato, intrattenimenti musicali e animazione con musica caraibica.

 

Infine, il tanto atteso spettacolo pirotecnico ha illuminato il cielo sopra la marina, mettendo in risalto ancor di più la bellezza di una struttura turistica moderna e all’avanguardia, collocata in uno scenario paesaggistico di altrettanto incanto, che le fa da cornice naturale.