Francesco Saporito, paziente malato di SLA, dona una terrazza al Centro Maugeri

1167

Il Centro Maugeri di Mistretta ha inaugurato la terrazza donata dal 46enne di Patti Francesco Saporito, paziente affetto da SLA e curato nel Centro Maugeri.

È stato proprio l’ultimo libro di Saporito, edito da Pungitopo e intitolato “SLA NCI”, che con le sue vendite ha finanziato la costruzione della terrazza riabilitativa nel centro che fa parte dell’Ospedale S.S. Salvatore.

Colpito dalla malattia neurodegenerativa nel pieno della vita professionale (attività di commercialista e revisore contabile), Saporito ha voluto fortemente la costruzione di questo spazio, con l’obiettivo di rendere più confortevole il soggiorno di pazienti e familiari che da tutta la Sicilia giungono a Mistretta, centro di riferimento regionale per la SLA.

Saporito ha partecipato all’inaugurazione della terrazza, che ha progettato personalmente grazie ad un macchinario di riconoscimento oculare.

“Adesso i miei compagni di viaggio, insieme a chi li accudisce in questo durissimo percorso di vita – scrive Francesco -, potranno respirare aria nuova e, perché no, sfiorare con lo sguardo una stella cadente. Perché noi, i sogni non sappiamo tenerli nel cassetto”.