domenica, Settembre 27, 2020

Patti, denunciato lo “stato di inerzia” dell’amministrazione

I consiglieri comunali di Patti, Filippo Tripoli e Natalia Cimino hanno denunciato uno stato di inerzia dell’amministrazione di Mauro Aquino, che rischia di diventare fatale per l’economia locale e lo sviluppo di importanti settori, quali quello turistico-balneare:

“L’assenza di programmazione è inaccettabile, per questo bisogna rimboccarsi le maniche. L’assessore venga in aula e spieghi perché non si da seguito ha  provvedimenti importanti aver più volte preso  impegni davanti alla città ed in consiglio comunale in relazione alla delocalizzazione delle cubature al piano del decoro e e a quello di utilizzo del demanio marittimoo.” In occasione della conferenza dei capigruppo del prossimo 25 giugno, hanno evidenziato i due consiglieri, presenteremo una mozione che impegni l’amministrazione a portare in aula il piano spiagge, che dovrà essere concertato nelle sedi opportune.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp