Barcellona, al via i lavori per il cimitero

126
barcellona

Sono cominciati a decorrere da ieri mattina i duecentonovantasette giorni consecutivi per la conclusione dei lavori di ampliamento del lotto C del cimitero di contrada Zigari.

Ieri infatti è avvenuta la consegna formale all’impresa aggiudicataria dei lavori, la “Cospin srl Unipersonale” e “DLM Costruzioni srl”. Dovranno terminare il 14 aprile 2019. A quella data e fatte salve le formalità finali dell’appalto, dopo circa un trentennio, si metterà la parola fine sulla vicenda dell’ampliamento del cimitero. Saranno realizzate 4000 nuove sepolture, nelle aree che ora sono disponibili; trecentosessantacinque tombe saranno a cella lunga da quattro posti, cinquantotto a cella lunga da due posti. Cinquantasette le tombe a terra da tre posti ciascuna e poi saranno realizzate ottantotto edicole da tre posti ciascuna e cappelle di tre diverse tipologie: settantacinque di tipo A da quattordici posti, trentadue di tipo B da ventuno posti e ventitre di tipo C da ventotto posti posti. “Nei prossimi giorni saranno inviate le comunicazioni per il versamento delle ulteriori rate di acconto a coloro i quali hanno già prenotato le aree”, che ora, finalmente, potranno dare sepoltura ai loro cari. In merito ai lavori al cimitero, il dirigente del VII° settore ingegnere Carmelo Perdichizzi ha nominato l’ingegnere Gaetano Schirò, dirigente del VI settore tecnico comunale nuovo direttore dei lavori per le attività di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione. In un primo momento, il 30 novembre 2015, era stato nominato il geometra Peppino Salvo; ma quest’ultimo ha comunicato la mancanza di esperienza relativa alla complessità della tipologia dell’opera da realizzare e l’intervenuta carenza dei requisiti per l’assunzione  dell’incarico.