Acqua non potabile a Torrenova per infiltrazioni di fanghi nella sorgente

492

L’impeto delle acque straripate dal torrente Favara a causa dell’alluvione di venerdì scorso, 15 giugno, ha causato un’infiltrazione di fanghi nella sorgente idrica a cui si approvvigiona la comunità di Torrenova.

Anche buona parte delle abitazioni di Capo d’Orlando erano fornite da questa sorgente, ma già da giorni è stato sospeso l’approvvigionamento da questa sorgente, e infatti l’amministrazione paladina aveva raccomandato di evitare gli sprechi di acqua corrente.

Il Sindaco Salvatore Castrovinci nei giorni scorsi aveva firmato un’ordinanza con cui vietava l’utilizzo dell’acqua corrente per uso potabile e alimentare fino al risultato delle analisi delle acque.

Risultato che è arrivato questa mattina, confermando la non potabilità delle acque. La comunicazione è stata data con un avviso urgente, che il sindaco ha pubblicato perfino sulla sua pagina Facebook: “L’esito delle analisi delle acque, purtroppo, ha confermato la non potabilità derivante dalla piena del Torrente Favara e delle infiltrazioni che ha causato.
Gli Uffici stanno procedendo con solerzia ad attivare la clorazione e le ulteriori azioni necessarie per rendere l’acqua conforme ai parametri di legge”.