blank

Capo d’Orlando, Scout in campo per l’integrazione

Il clan “Controvento” del gruppo scout Capo d’Orlando 1 ha organizzato un torneo di calcetto con squadre “miste”, composte da ragazzi orlandini e immigrati ospiti del Cas (Centro di Accoglienza Straordinaria) dell’ex Hotel Amato e dello Sprar (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di contrada Malvicino, per conoscersi e divertirsi.

Il torneo si svolgerà sabato 16 giugno ore 16 nel campo di calcio a 5 “Angelo Puglisi” di Piazza Trifilò. L’iniziativa è stata organizzata a coronamento di un percorso che ha visto gli scout del clan “Controvento” confrontarsi sul tema dell’immigrazione, attraverso attività d’informazione, esperienze e testimonianze dirette, toccando con mano la realtà dei giovani immigrati e acquisendo così una propria posizione riguardo al tema, superando l’influenza e i pregiudizi propinati da fake news e cattiva informazione sui social.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank