giovedì, Ottobre 22, 2020

Capo d’Orlando, i danni del maltempo: allagata una palestra, auto bloccata a Pissi

I fortissimi rovesci delle ultime ore stanno mettendo a dura prova i tombini di scolo dell’acqua piovana a Capo d’Orlando.

Un’automobile qualche minuto fa è rimasta bloccata nel sottopassaggio di contrada Pissi.

Il violento nubifragio iniziato alle 18 ha provocato altri danni: totalmente allagata la palestra dell’Istituto Agrario di Contrada Santa Lucia, che questo pomeriggio doveva ospitare la festa di fine anno di una società sportiva locale, l’Orlandina Volley.
Tantissimi bambini sono rimasti bloccati sugli spalti della palestra per quasi un’ora, attendendo l’intervento di Vigili del Fuoco e Polizia.
I pompieri stanno cercando di sbloccare i tombini di scolo adiacenti alla palestra, che sono totalmente otturati e non consentono all’acqua di defluire.

Insomma, la pioggia continua a cadere sulla costa Tirrenica del Messinese, che è tutt’altro che preparata.
La Protezione Civile e i Vigili Urbani sono impegnati su tutto il territorio comunale negli interventi d’emergenza dopo il nubifragio di oggi pomeriggio. Sulla scorta delle previsioni che annunciano la possibilità di fenomeni violenti e improvvisi per tutta la notte, l’Amministrazione Comunale raccomanda di non mettersi alla guida se non strettamente necessario, di non imboccare sottopassi e di non raggiungere cantinati e zone sottomesse alla sede stradale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp