Falsi medici, nuovo colpo a Milazzo. Il caso approda a “Pomeriggio 5”

6152

Il caso delle false dottoresse sta mietendo vittime in tutta la provincia di Messina. Sembrano incontrastate, nonostante i servizi in tv e sui giornali e le raccomandazioni delle forze dell’ordine.

L’ultimo colpo in ordine di tempo a Milazzo. C’è qualche piccola variante, ma fondamentalmente, la dinamica è quasi uguale. Sapendo probabilmente prima se la persona da avvicinare ha fatto domanda all’Inps per la pensione oppure se deve sottoporsi a visita per l’integrazione da invalidità, due donne si avvicinano alla vittima – è stata spesso una signora anziana – con fare molto distinto ed abbigliamento appropriato, dicendo che devono raggiungere casa per fare una visita. In moti casi hanno fatto spogliare completamente l’anziana, in modo che la complice avesse il tempo di frugare casa e rubare denaro, preziosi o anche bancomat o postamat. Il primo caso in provincia di Messina, salvo ve ne erano stati in precedenza e non erano stati denunciati, è stato a Patti e poi la dinamica si è ripetuta a Falcone, a Barcellona, a Capo d’Orlando e a Sant’Agata Militello. In queste ore anche Milazzo si aggiunge i casi precedenti. Una cadenza continua. La vicenda di Falcone è stata raccontata anche martedì pomeriggio a Pomeriggio 5 il talk show di Canale 5 di Barbara D’Urso alla presenza di una delle vittime delle truffatrici (nella foto).
I carabinieri e la polizia, dopo aver raccolto denunce e segnalazioni, stanno intensificando le indagini, per coglierle sul fatto.