Capo d’Orlando, in azione la banda dei “falsi medici”

5748

Sbarca anche a Capo d’Orlando la “banda dei falsi medici” che nelle ultime settimane ha messo a segno una dozzina di colpi in tutta la zona tirrenica del messinese, in particolare tra Barcellona e Falcone.

L’ultima denuncia, però, arriva dal comune paladino dove il gruppetto di malviventi ha preso di mira una anziana con modalità identiche rispetto ai casi precedenti.
Due donne si sono spacciate specialisti incaricati di svolgere una visita domiciliare.
Nonostante l’anziana avesse intuito che quelle due donne entrate a casa sua non fossero medici, non ha potuto evitare di essere derubata. Così dal suo conto postale sono spariti seicento euro in men che non si dica.
La vittima, infatti, intuendo di poter essere stata raggirata, si è subito accorta della scomparsa di una carta postepay ed ha avvisato la nipote. Entrambe sono corse all’ufficio postale di via Roma per denunciare la scomparsa della carta ma pochi minuti prima dal conto erano stati prelevate seicento euro.
Saranno le forze dell’ordine a dare un volto alle due donne che pare siano state riprese dal servizio di videosorveglianza dell’Ufficio postale mentre prelevavano dal bancomat. Di nazionalità italiana e giovani l’identikit tracciato dalla vecchietta.