Torrenova avvia la stabilizzazione dei precari

423

L’amministrazione comunale di Torrenova avvierà   formalmente le procedure per la stabilizzazione del personale precario.

A seguito della  pubblicazione in gazzetta della legge regionale n.8/2018 che all’art.26 reca le disposizioni volte alla stabilizzazione dei precari delle autonomie locali, sarà possibile celebrare un momento storico per la vita politico-amministrativa del comune di Torrenova perché, a breve, verranno attivate le stabilizzazioni inerenti i lavoratori interessati nelle procedure concorsuali  già intraprese con la legge regionale 24/2010 e per le quali la finanziaria regionale garantisce, oggi,  la necessaria copertura economica.  Inoltre, verranno avviate  le procedure per le ulteriori stabilizzazioni dei lavoratori precari.
E’, altresì, intenzione dell’ ente torrenovese verificare formalmente, con l’Assessorato Regionale competente,  la possibilità di stabilizzare anche i lavoratori ASU grazie ai quali vengono garantiti numerosi e indispensabili servizi a beneficio della comunità. ” Cosi- ha aggiunto con una punta di orgoglio il sindaco – potremo finalmente dire addio alla problematica  della stabilizzazione dei precari. Oltre a dare dignità e certezza ai nostri lavoratori- ha continuato Castrovinci- con la stabilizzazione dei precari continueremo a  garantire  servizi  sempre più efficienti ai nostri cittadini.  Un particolare ringraziamento va all’Assessore Regionale onorevole Bernadette Grasso  che si è spesa per eliminare ogni ostacolo consentendo alle amministrazioni la possibilità di abbattere, dopo 30 anni, il fenomeno del precariato”.  Si tratta di un importante passo avanti per le autonomie locali, l’inizio di un cammino che darà certezze ad alcune famiglie di lavoratori torrenovesi, ma anche alle amministrazioni che devono poter fare affidamento sulle risorse professionali di vitale importanza per il buon funzionamento della macchina amministrativa.