Torrenova, lotta allo smaltimento dei rifiuti non corretto

331

Continua la “lotta” dell’amministrazione comunale di Torrenova, guidata dal sindaco Salvatore Castrovinci, contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti nel territorio comunale.

Nonostante l’avviso di intensificazione dei controlli da parte della Polizia Municipale, nelle ultime settimane sono state elevate diverse ingenti multe a cittadini e aziende, responsabili di non aver rispettato l’ordinanza sindacale e il regolamento che impongono a tutti l’obbligo di effettuare una corretta raccolta differenziata, rispettando scrupolosamente il calendario e le modalità previste per il conferimento dei rifiuti.
Il continuo e costante servizio offerto degli agenti della polizia municipale guidati dal comandante Calogero Oliveri, coadiuvati dal prezioso contributo degli ispettori ambientali, ha posto in evidenza che ancora alcuni cittadini continuano a non differenziare in maniera corretta dando vita a situazioni che rendono necessari controlli continui ed un periodo di correttivi a tolleranza zero con il massimo rigore ed una campagna di sanzionamenti.
” Il comportamento poco irrispettoso di queste persone danneggia tutti- ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Massimiliano Corpina- tutto ciò è intollerabile, bisogna collaborare e amare il proprio paese e coloro che non rispettano le poche norme indicate, saranno soggetti a sanzioni.
Inoltre è necessario raggiungere l’obiettivo minimo del 65% di differenziata per evitare di dover aumentare le tasse sui rifiuti”
Pugno duro dell’ammninistrazione comunale torrenovese che reagisce davanti all’esigenza di una maggiore tutela e salvaguardia dell’ambiente da parte dei cittadini. “La priorità assoluta è la pulizia e il decoro della città- ha precisato  il sindaco Castrovinci- l’importante lavoro dell’Ispettore Ambientale e della Polizia Municipale è rivolto alla prevenzione e al controllo del corretto conferimento dei rifiuti, al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio e alla tutela dell’ambiente nel territorio comunale. E’ di estrema importanza, per l’ amministrazione comunale, rendere sempre più funzionale  il servizio di promozione, tutela, gestione e vigilanza ambientale dei territorio comunale”. L’azione di controllo e contrasto continuerà nei prossimi mesi, avvalendosi di tutte le segnalazioni e le denunce che i cittadini vorranno far pervenire per dare il proprio contributo alla difesa del territorio, dell’ambiente e della salute pubblica.