S.Agata M.llo, congresso di medicina interna al Palasport Mangano

412

Si terrà il 18 e 19 Maggio 2018 al Palasport Mangano di Sant’Agata Militello  il “Primo congresso di medicina interna dell’Area Nebroidea”, organizzato dal Dott. Giuseppe Pirrone, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna dell’Ospedale di Sant’Agata Militello.

Si tratta di un evento scientifico eccezionale, inusuale per quest’area, sia per gli argomenti trattati (ben cinque sessioni), sia per il numero di relatori coinvolti (che saranno oltre 50), sia per il prestigio dei relatori stessi: docenti universitari e scienziati di punta nel loro campo di interesse.

Cinque  sessioni, due pomeridiane venerdì 18 con cerimonia inaugurale e tre mattutine sabato 19.

Le sessioni riguardano patologie a maggiore incidenza nella popolazione dell’area nebroidea, come il diabete, l’ictus, l’ipertensione arteriosa, lo scompenso cardiaco e le patologie del fegato, in cui la ricerca negli ultimi anni ha fatto passi da gigante sia dal punto di vista diagnostico che terapeutico, una per tutti: la terapia che consente di debellare l’epatite C, che sarà trattata dal Prof. Craxì dell’Università di Palermo, una autentica autorità mondiale in tale campo.

Il Prof. Oreto cardiologo di Messina tratterà la Fibrillazione atriale, mentre il Prof. Saitta tratterà l’ipertensione arteriosa, il Prof. Andò parlerà di Pneumologia. Tutti  i Primari delle Medicine dell’ASP di Messina, da Taormina a Mistretta, avranno modo di confrontarsi affrontando argomenti non solo di natura scientifica ma anche di carattere organizzativo assistenziale.

Ci sarà anche un aspetto Medico legale, sarà trattata la legge Gelli che tanto ha cambiato il rapporto Medico-Paziente.

Alla cerimonia inaugurale è previsto l’intervento del Commissario dell’ASP Dott. Gaetano Sirna, di Onorevoli Regionali con incarichi nell’ambito della sanità e di Sua Eminenza il Vescovo di Patti Mons. Guglielmo Giombanco.