Barcellona, direzione artistica del “Mandanici”: “quel bando è “farlocco”!”

220

Il gruppo politico #Noicisiamo ha preso posizione sul bando del comune di Barcellona riguardo all’assegnazione della direzione artistica del teatro “Placido Mandanici”. Un bando che vede già in corsa ventitré pretendenti, tra cui il direttore artistico uscente.

“A nostro avviso, è opportuno operare alcune valutazioni serene e scevre da ogni connotazione politica. Innanzitutto, esiste un impegno di spesa per un costo che si aggira intorno ai 35 mila euro per l’intera stagione? Siamo in grado di rispondere da soli a questa domanda, affermando che così non è. A noi questo bando sembra, proprio per questo motivo, “farlocco”. In un momento di tale crisi finanziaria per le casse di Palazzo Longano, non sarebbe decisamente più opportuno far ricorso all’esperienza di uomini di cultura barcellonesi, magari a titolo gratuito o di rimborso spese? Ebbene, esistono uomini e donne che spiccano nel settore teatrale sia in città (vedi il Teatro “Vittorio Currò” dell’Oratorio Salesiano) che fuori dai confini cittadini. Del resto, l’amministrazione comunale in carica, prosegue la nota firmata da Salvatore Coppolino e Salvatore Imbesi, ha sempre parlato di “Teatro della città” e questa eventuale scelta potrebbe soltanto rafforzare il legame tra la meravigliosa struttura e i cittadini barcellonesi. Non sarebbe il caso, ma stavolta veramente, di avviare un confronto serio e fruttuoso con le realtà artistiche e gli intellettuali del territorio? Tutte queste domande le rivolgiamo all’Amministrazione Comunale e le affidiamo ai cittadini affinché possano avviare le opportune riflessioni.”