Nuova protesta degli infermieri contro il contratto. Assemblee da Messina a Milazzo

541

Grande partecipazione a Messina e provincia alla mobilitazione degli infermieri contro i contenuti del nuovo contratto. Si tratta della seconda manifestazione dopo quella del 23 febbraio scorso.

Il Nursind Messina, guidato da Ivan Alonge,  ha organizzato due giorni di assemblee dando la libertà agli infermieri di aderire allo sciopero o agli incontri che si sono svolti nei vari presidi dell’Asp e nelle aziende dell’area metropolitana. Al policlinico sono stati organizzati due sit-in informativi con un gazebo davanti al padiglione E, in corso anche oggi.

Alonge spiega che “per l’occasione si consegneranno degli adesivi ai colleghi per ribadire il fermo e deciso no a un contratto al ribasso e in perdita sotto tutti i punti di vista. È  un contratto che va contestato e stiamo continuando a farlo in tutte le sedi possibili. Fino a quando non sarà degno non metteremo la nostra firma”.