Gioiosa Marea, torna la “Marcia della solidarietà”

131

Per un  giorno i diversamente abili sono protagonisti grazie alla
“Marcia di Solidarietà“.
A Gioiosa Marea, domenica 15 aprile , con raduno alle 16 presso il campo sportivo locale e partenza alle 17, si  svolgerà la quarta edizione della  “Marcia di Solidarietà”.
La manifestazione, promossa dalla dottoressa  Giuliana Scaffidi, nota
per il suo impegno nel sociale  e dalla Ass. che presiede ” Uno spiraglio di gioia”, ha voluto accendere i riflettori sui problemi della disabilità focalizzando l’attenzione sulla disabilità vista come opportunità.
Vuole essere un monito per manifestare su temi così importanti come quello dei diritti e dell’accessibilità, contro la barriere architettoniche e contro i tanti appellativi poco consoni, indirizzari al soggetto con problemi.
Tante le adesioni alla marcia, in primis le associazioni di categoria,
che hanno gioito insieme a migliaia di persone, battendo le mani all’ unisono.
Anche un dolce che porta il nome ” La disabilità è un’opportunità”, a
cura della rinomata pasticceria brolese ” Raffaele Ignazio” sarà fatto assaggiare il giorno della marcia, a supporto di messaggi ” qualificativi” sempre legati alla disabilità.
Tante le esibizioni in Arena , fatte esclusivamente dalle associazioni
di categoria, che hanno emozionato il pubblico già  le precedenti edizioni con performance anche di danze in carrozzina.
Quest’anno presenzierà’ alla manifestazione l’assessore alle politiche sociali Regionali Mariella Ippolito.
A conclusione si svolgerà la Santa Messa.
L’evento è stato volutamente riproposto per regalare ancora una volta
ai partecipanti un momento di gioia e di socializzazione e non
dimenticare il tema della disabilità.